Salve a tutti, oggi torniamo a parlare di SEO!
L’argomento che ci preme trattare, visti i lavori in corso degli ultimi mesi, è il monitoraggio eventi con Google Universal Analytics.
Il nostro principale riferimento è la Guida ufficiale Google Developers e di seguito forniamo qualche esempio pratico.

Dobbiamo fare attenzione alla funzione da inserire nel codice, mentre nel pannello di amministrazione di Analytics resta invariata l’impostazione delle condizioni:

monitoraggio eventi in google universal analytics

Quindi, se nella versione precedente usavamo la funzione gaq.push:
gaq.push([‘_trackEvent’, ‘[Categoria]’, ‘[Azione]’, ‘[Etichetta]’, ‘[Valore]’]);

nella versione attuale dobbiamo usare la funzione ga:
ga(‘send’, ‘event’, ‘[Categoria]’, ‘[Azione]’, ‘[Etichetta]’, ‘[Valore]’);

 

MONITORAGGIO CON INTERAZIONE

In caso di interazione, la funzione ga va inserita nell’attributo onclick del link che si vuole monitorare:
onclick=”ga(‘send’, ‘event’, ‘[Categoria]’, ‘[Azione]’, ‘[Etichetta]’, ‘[Valore]’);”

Facciamo un esempio, ipotizzando di dover tracciare i click sul download di un file pdf, e settiamo le condizioni come segue:

monitoraggio evento analytics con interazione

Il nostro attributo diventa:
onclick=”ga(‘send’, ‘event’, ‘click’, ‘download’, ‘pdf’); “

L’attributo ovviamente dovrà essere aggiunto a tutti i link pdf che voglio tracciare, ad esempio:
<a onclick=”ga(‘send’, ‘event’, ‘click’, ‘download’, ‘pdf’); “href=”catalogo.pdf”>Scarica il Catalogo</a>

In questo caso non abbiamo settato il parametro ‘[Valore]’, poiché è sufficiente conoscere il numero di download. In altri casi, invece, potremmo inserire un valore numerico significativo per la nostra analisi.

 

MONITORAGGIO SENZA INTERAZIONE

Un monitoraggio senza interazione è necessario quando dobbiamo monitorare eventi che avvengono indipendentemente da un’azione dell’utente.

Ad esempio, supponiamo che la conferma di iscrizione ad un sito e-commerce sia visualizzata con un messaggio generato da uno script all’interno della pagina. L’url non cambia e l’utente non fa alcun click.

registrazione al sito avvenuta

In questo caso è sufficiente modificare l’attributo ed aggiungere questo parametro alla funzione ga:
{nonInteraction: true}

La funzione va inserita nello script che visualizza il messaggio al verificarsi della condizione registrazione dell’utente
onclick=”ga(‘send’, ‘event’, ‘banner’, ‘impression’, ‘registrato’, {nonInteraction: true}); “

All’interno di uno script avremo:

script

A questo punto vado a specificare le 3 solite condizioni in Google Analytics…

monitoraggio evento analytics senza interazione

… e il gioco è fatto!
Spero che questo breve articolo possa essere un utile chiarimento sul monitoraggio eventi, soprattutto per chi si è avvicinato da poco al fantastico mondo della Web Analysis. Aspetto i vostri feedback, commenti, suggerimenti, aneddoti, ecc.

Grazie e alla prossima!
Dave